Antonio Paolillo

@

Antonio Paolillo si è laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari (LM70) presso il Dipartimento di
Agraria dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria con votazione 100/110 ha trattato nella
sua tesi “Prodotti ittici e Dieta Mediterranea: ipercolesterolemia associata al consumo di acidi
grassi saturi: Caso studio in Provincia di Reggio Calabria.” Sostenitore della Dieta Mediterranea
non perde occasione anche per aggiornarsi e documentarsi sulle scienze dell’alimentazione e della
nutrizione. Antonio Paolillo fornisce consulenze presso diverse Aziende alimentari, oltre alla
sicurezza alimentare si dedica all’insegnamento ed alla formazione degli alimentaristi e degli
operatori del settore alimentare (OSA). Mette al servizio del pubblico interesse competenze
multidisciplinari per garantire il miglioramento continuo della qualità e della sicurezza degli
alimenti, nel rispetto delle leggi vigenti, della deontologia professionale e della sostenibilità dei
processi produttivi e distributivi.
Partecipa come relatore a diversi convegni in materia di controllo, gestione e sicurezza alimentare, è
stato presente ad Expo 2015 relazionando sulla Dieta Mediterranea e sulla salvaguardia e
valorizzazione dei prodotti tipici. E’ iscritto presso l’Ordine Professionale dei Tecnologi Alimentari
Basilicata-Calabria al n°206. E’ stato vincitore di borsa di studio presso il Dipartimento di Agraria
dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria dove ha affrontato le delicata tematica della
tracciabilità e rintracciabilità nel settore oleario. Successivamente è stato vincitore di bando per
co.co.co. presso la medesima Università trattando il tema dell’igiene e della sicurezza nelle aziende
agroalimentari. Si interfaccia e collabora con il Dipartimento di igiene degli alimenti e delle
bevande dell’ ASP n.5 di Reggio Calabria. Attualmente frequenta il XXIII ciclo della scuola di
dottorato presso il dipartimento di Agraria della sopra citata Università. Già responsabile della
Comunità del cibo Slow Food Versante dello Stretto e Costa Viola adesso è socio Slow Food per la
condotta di Reggio Calabria Area Grecanica. E’ autore di diversi articoli scientifici e del volume
igiene degli alimenti: situazione europea, nazionale e regionale: caso pratico di H.A.C.C.P. nel
settore oleario.
Le sue competenze sono relative alla:
 Direzione e controllo dei processi produttivi;
 Autocontrollo-Piani HACCP;
 Gestione e controllo nella grande distribuzione e nella ristorazione collettiva;
 Stesura capitolati d’appalto per la ristorazione collettiva e scolastica;
 Divulgazione e informazione alimentare;
 Attività didattica;
 Ricerca e sviluppo nuovi prodotti alimentari;
 Consulenza tecnica, controlli e ricerca applicata;
 Controllo e Gestione Qualità;
 Schede tecniche prodotti alimentari;
 Nuova etichettatura Reg. (UE) 1169/2011;
 Analisi chimiche-fisiche e microbiologiche su matrici alimentari.